davidfranchi

This is my personal blog I post here my published articles

Fairport Convention – Union Chapel Londra

leave a comment »

Fairport Convention: ci dovrebbe essere più musica al mondo.

Lunedì, 22 Febbraio 2010 – David Franchi

 thfairportconvention2008.jpgUn concerto applauditissimo quello dei Fairport Convention alla Union Chapel di Highbury a Londra, il 20 Febbraio. Il concerto ha avuto successo e fa parte del tradizionale Winter Tour cisaranno delel date in Italia.

 Tradizionale è anche il festival Fairport’s Cropredy Convention che viene fatto da anni. Al gruppo piace suonare live da sempre. Pur avendo fatto la storia del rock continueranno a fare concerti finché potranno.La sala era gremita di persone. Il concerto è durato circa due ore tra gli applausi del pubblico entusiasta. L’atmosfera era rilassata e non convenzionale, una caratteristica tipica degli eventi dei Fairport Convention. I Fairport Convention hanno suonato i loro pezzi classici. Ogni brano è stato introdotto da uno dei membri della band spesso in modo simpatico e appassionato. Ci sono stati scherzi affettuosi con il pubblico presente. E’ stata ricordata Sandy Denny, la mitica cantante scomparsa. Le canzoni hanno spaziato dal folk inglese al country, per concludere con le tinte psichedeliche dei primi brani del gruppo. Richiamati sul palco dal pubblico i Fairport Convention hanno chiuso la serata con un brano assieme agli ospiti speciali del concerto Keith Donnelly e Flossie Malavialle.La data londinese era parte del Winter Tour 2010: biglietti già esauriti prima di iniziare, 32 date e 26esima edizione. Il tour è una consuetudine per la band, come spiega Chris Leslie, voce del gruppo: “E’ una tradizione. Sono nel gruppo da 13 anni. E sono 25 anni che la band fa questo tour. C’è un posto che è sempre stato visitato, non ricordo quale, per 25 anni. E’ l’unico tour dell’anno in cui abbiamo una produzione completa, con i nostri assistenti, con una organizzazione che ci segue e non dobbiamo preoccuparci di smontare gli strumenti dal palco dopo il concerto”. I Fairport Convention visiteranno molti posti con il loro tour. Saranno anche in Italia il 18/3 a Sarzana, il 19/3 a Forlì, il 20/3 Lugagnano di Sona (Vr), il 21/3 Trescore di Balneario (Bg) e infine il 22/3 a Pescara.

“Il Winter Tour lo facciamo da tempo – scherza RFairport's Cropredy Conventionic Sanders, violino – Lo facciamo ogni anno. Questo è il mio 25esimo Winter Tour con i Fairport Convention. Un quarto di secolo. Ci crederesti? Io non posso crederci…. E sembro ancora cosi giovane!”. Una delle attività più importanti dei Fairport Convention è il Cropredy Festival, evento annuale che si ripete dal 1979. Il festival è l’evento folk più importante della Gran Bretagna e raggiunge ad oggi 20.000 spettatori. “Visiteremo molti posti con questo tour – spiega ancora Chris Leslie – E’ come al Cropredy Festival dove la gente viene da tutta l’Inghilterra e da tutta l’Europa. E’ bello visitare la gente a casa loro. Cropredy Festival ha circa 30 anni. E’ cresciuto partendo in modo molto piccolo. David Pegg e sua moglie Christine hanno sviluppato il festival partendo dal nulla. Il secreto è che le persone tornano portando i loro amici. La gente torna grazie al passaparola. C’è solo un unico grande palco, cosi tutti condividono lo stesso spettacolo. Credo che alcuni organizzino le loro ferie per venirci. C’è una atmosfera amichevole che da il benvenuto. E ci sono persone di tutte le età”. I Fairport Convention sono una band che ama il palco dove si sentono a loro agio e sono contenti di poter ad oggi ancora suonare dal vivo: “E’ una cosa diversa – conferma Ric Sanders – Certamente i Fairport Convention sono sempre stati una band dal vivo. L’attenzione del gruppo è sul suonare dal vivo, anche viaggiando all’estero e, naturalmente, al Cropredy Festival. Registrare è molto diverso. L’anno scorso abbiamo pubblicato il DVD del Cropredy Festival. Tra poco pubblicheremo anche un album registrato in studio. Ma adesso nel settore tutto è molto strano. Ai vecchi tempi i gruppi andavano in studio e ci passavano qualche settimana, qualche mese se erano ricchi, anni se erano davvero molto ricchi. Oggi il nostro prossimo album in studio sarà registrato da casa e mixato da Fairport Conventionun brillante ingegnere. Simon usa dire che ai vecchi tempi si andava in studio, oggi basta stare davanti al portatile”. I Fairport Convention sono uno dei gruppi che ha fatto la storia del rock britannico. Hanno iniziato a suonare nel 1967 ed hanno rivoluzionato la musica, usando per primi strumenti elettrici per suonare musica folk, mescolando il tutto col rock. Il gruppo ha avuto nel tempo molti cambi di formazione e momenti davvero difficili. Pare che il nome della band sia dovuto al fatto che si riunissero in una casa chiamata “Fairport” di proprietà del padre di Simon Nicol ad oggi ancora membro della band. Fecero il loro debutto al St Michael’s Church Hall in Golders Green, North West London nel 1967, realizzando poi tre album interessanti. Dopo un pauroso incidente stradale, a causa del quale la band rischiò lo scioglimento, esce il quarto album, Liege and Lief (1969), che è una pietra miliare della musica. L’album ha tonalità caratteristiche che provengono dall’uso di strumenti elettrici per musica folk in una combinazione straordinaria di rock e tradizionale. Dopo numerosi cambi di formazione (lascia anche Sandy Denny indimenticata cantante del gruppo poi morta nel 1978) il gruppo si scioglie nel 1979. Ma continuano a suonare una volta all’anno a Cropredy (Oxfordshire) fino a stabilire una vera e propria tradizione creando il festival Fairport’s Cropredy Convention che ogni anno vede almeno 20.000 partecipanti.Infine la band si riforma nel 1985. Da allora continua a suonare e pubblicare dischi. Il loro line –up attuale è: Simon Nicol (chitarra, voce), Dave Pegg (basso, mandolino, cori), Ric Sanders (violino), Chris Leslie (violino, mandolino, voce) e Gerry Conway (batteria e percussioni). I membri del gruppo, attuali e passati, hanno ricevuto numerosi riconoscimenti anche personali. I Fairport Convention sono considerati la folk band inglese più importante: “Suppongo che siamo delle icone – spiega Ric Sanders – Non direi che siamo i più importanti. Ma penso che i Fairport Convention abbiano fatto una opera davvero significativa nel 1969, realizzando l’album Liege and Lief creando un genere, un tipo di musica. Fu il primo album che prese la musica folk e iniziò a suonarla con una ritmica rock. Inoltre, vennero scritte nuove canzoni con un’attenzione al vecchio”. Il gruppo continuerà a suonare per molto tempo: “In futuro viaggeremo con un team medico – scherza Ric Sanders – Finché i medici ci mantengono in vita continueremo a suonare. Non posso nemmeno pensarci a smettere. Forse nel futuro suoneremo come ologrammi. Io continuerò a guidare il furgone. E’ un lavoro meraviglioso suonare davanti al pubblico che è un po’ come incontrare degli amici. E’ un lavoro fantastico e il mondo ha bisogno di musica. Mettiamo insieme la gente e viaggiamo, viaggiamo, in molte nazioni. Ci dovrebbe essere più musica al mondo. Anche se il mondo ha già la musica, questa non è abbastanza”

 Informazioni:www.fairportconvention.com

Pubblicato per: www.italoeuropeo.co.uk

Direct link: http://www.italoeuropeo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=2615:fairport-convention-ci-dovrebbe-essere-piu-musica-al-mondo&catid=57:musicmusica&Itemid=213

Advertisements

Written by davidfranchi

November 14, 2010 at 6:33 pm

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: